Larbat. Perché questo nome?

18 Maggio 2020     Curiosità

Larbat nasce dalla fusione tra le due anime dell’attività. Arbati è un verbo piemontese che indica l’atto di tagliare l’erba sul bordo delle bealere da parte dei contadini, per preservare l’ordine e la cura dei campi coltivati. Ma arbat, significa anche “aratro”, simbolo del lavoro in agricoltura, in russo, la lingua madre di Sophie.

Non solo. Larbat ha anche un’origine materiale, perché il nostro agriturismo si trova rivolto verso Sud, costantemente a l’arbat dël sol, sotto il sole.

Cura dei particolari, attenzione alla natura e forte legame con le nostre coltivazioni. Sono questi gli elementi che contraddistinguono Larbat e ci spingono a pensare i nostri piatti e i nostri menù in base alla stagionalità e alla disponibilità dei nostri prodotti, ricercando freschezza e qualità.

Un ambiente raccolto e dal calore familiare vi accoglie per la degustazione di una cucina all’insegna della genuinità, della tradizione e soprattutto della territorialità, coniugando i saperi culinari di un tempo con concetti contemporanei ed innovativi come quello del clean food.